Siamo unici

UNICI è il lavoro prodotto dall’Istituto di Savigliano (Cuneo)
Il punto di partenza per tutte le classi è stato la somministrazione del questionario proposto; tra le risposte dei ragazzi alla domanda “Cosa significa per te accoglienza?”, ne troviamo alcune vaghe, altre stereotipate, altre molto belle, altre prolisse, quelle brevi sono le più dirette ed efficaci.

Alcuni esempi:
Abbraccio, accettare qualcuno per quello che è, comprendere senza   giudicare.

La classe di Ibtissain (indirizzo Servizi Sociali) con l’insegnante di Psicologia ha  riflettuto sulla paura del diverso, sullo straniero che percepiamo come una minaccia perché scardina i nostri equilibri e ci mette in crisi e ci ricorda quanto vulnerabili siano le nostre vite e il nostro benessere. Cercando di conoscere e comprendere le loro storie constatiamo però che qualcosa ci accomuna e accomuna tutti gli esseri umani: oltre a soddisfare i bisogni primari tutti gli esseiri umani ricercano la felicità, desiderano una vita migliore, sono animati dalla speranza.

La classe di Selena ha approfondito le storie di Aya, Syede e Tereke (presentate sul sito viaggidaimparare. it) ricercando notizie sui loro paesi di origine e ricostruendo la loro migrazione (quali difficoltà hanno attraversato e con quali mezzi, le difficoltà del viaggio. . .).

Le classi di Clara e Elena (indirizzo della Grafica e Comunicazione) hanno lavorato con gli insegnanti di Progettazione Multimediale per dare una veste grafica agli elaborati scaturiti dalle riflessioni maturate in classe. Sono stati realizzati degli studi grafici per la copertina e la testata di un quotidiano impaginando quindi i contributi degli studenti: ricerche, articoli, vignette ed   immagini.

La soluzione scelta per la forma visiva della testata allude, attraverso le sbarre intrecciate sullo sfondo, al vissuto di sofferenze. La parola UNICI emerge dallo sfondo evocando il desiderio di libertà e la speranza pi esenti in ciascuno di noi.

L'Europa inizia a Lampedusa

Scarica pagina uno – pagina due del quotidiano cartaceo ideato dai ragazzi

Un pensiero su “Siamo unici

I commenti sono chiusi.