La marcia del 3 ottobre

I ragazzi di EuropaLampedusa uniti ai sopravvissuti della strage del 3 ottobre marciano alla Porta d’Europa sulla punta all’estremo sud dell’isola per rendere omaggio alle vittime e pregare con i familiari.

3 ottobre EuropaLampedusa
Le preghiere sono state rivolte in italiano, inglese e arabo, cristiani e musulmani insieme, uniti nel cordoglio. I ragazzi hanno partecipato con il loro cordoglio e con tante manifestazioni della loro solidarietà ed empatia.

3 ottobre EuropaLampedusa

Alcune ragazze della scuola di Palermo

Questo è un momento di lotta, ha detto il sindaco Giusi Nicolini, dobbiamo sentire che stiamo lottando per una causa.
Il 3 ottobre da quest’anno la Giornata Nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione e i ragazzi hanno potuto ascoltare le testimonianze di chi, lasciati i suoi cari in fondo al mare, chiede con forza il recupero delle salme.

3 ottobre EuropaLampedusa

Ecco la testimonianza dei ragazzi di Ancona

Pubblicato in: live