Come partecipare all’edizione 2017

Anche quest’anno il Miur pubblica il concorso per la seconda edizione di “L’Europa inizia a Lampedusa” progetto destinato a studenti italiani ed europei tra i 16 e i 18 anni (terze e quarte classi delle scuole secondarie di secondo grado) con l’obiettivo di sensibilizzare i giovani a temi della solidarietà e della cooperazione nei confronti dei migranti.

Giornata in memoria delle vittime dell’immigrazione

L’obiettivo è anche commemorare la “Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione”, istituita con la legge n. 45/20016.
Il 3 ottobre 2013 al largo dell’Isola di Lampedusa 368 migranti persero la vita in uno dei più tragici naufragi avvenuti nel Mediterraneo, nell’ambito delle migrazioni dal Nord Africa verso l’Europa.

A Lampedusa, dunque, al termine del Concorso, 200 studenti provenienti dall’Italia e dall’Europa si incontreranno per quattro giorni, sviluppando attività laboratoriali per approfondire e condividere i temi dell’accoglienza e del dialogo fra i popoli, commemorando così l’evento.

COME PARTECIPARE

Gli studenti sono invitati a produrre scritti, disegni, fotografie, video o prodotti multimediali individualmente o con lavori di classi ed inviare gli elaborati entro il 9 giugno 2017, scaricando il bando ufficiale  e compilando gli allegati A, B e C secondo le seguenti  modalità:

Gli insegnanti coordinatori dovranno allegare una scheda di progetto, redatta utilizzando esclusivamente il modello allegato (allegato A), per ciascun lavoro realizzato dagli allievi. È necessario che la scheda sia compilata in tutte le sue parti.

I partecipanti dovranno inviare i loro elaborati nei formati previsti all’articolo 4 del presente bando, unitamente alla scheda dell’opera compilata in ogni sua parte e alle liberatorie allegate al presente bando (Allegati B e C), entro e non oltre il 9 giugno 2017, tramite wetransfer nel caso di file di dimensioni superiori a 2MB, al seguente indirizzo mail: dgsip.ufficio4@istruzione.it.