12. Visita a bordo delle motovedette dell Guardia Costiera

Visita al Molo Favarolo a bordo delle motovedette dell Guardia Costiera
a cura dell’Associazione Nazionale Vittime Civili di Guerra Onlus

Domenica 1 Ottobre ore 9.30-12.30

Scuole partecipanti:

Lombardia-Legnano: Petrucci Matteo, Copa Rosela, Laface Zoe, Eliometri Veronica + accompagnatore.
Lampedusa: Allasan Adam, Costa Chiara.
Puglia-Alberobello: Nistrio Piero, Stasi Filippo, Giannini Vania, Laera Francesco + accompagnatore.

“La guardia costiera ci ha illustrato quali sono i suoi compiti, descrivendo in dettaglio le caratteristiche delle imbarcazioni e i sistemi d’informazione utilizzati, le difficoltà e i rischi di chi soccorre. 
Non pensavamo che fosse così complesso e importante il lavoro della Guardia costiera @guardia costiera.”
dal report della delegazione di Legnano 

La legge del mare impone di salvare una vita in pericolo, sempre e comunque. E’ questa legge che guida le azioni degli uomini e delle donne della Guardia Costiera di Lampedusa, che stamattina ci hanno descritto il lavoro che svolgono. Ci ha accolto Capo Gargiulo che ci ha condotti su una delle motovedette di molo Favarolo, dotata di strumentazioni sofisticate e sistemi di navigazione che consentono di affrontare le condizioni più impervie. Il capo Gargiulo svolge questo lavoro da circa 25 anni e lo fa con passione e cuore, “per dare una speranza a chi più non ha speranza”, come ha sottolineato il sottufficiale che ci ha spiegato nel dettaglio come si svolgono le operazioni di soccorso. All’ingresso dell comando della guardia costiera c’è una statua dove è ritratto il Cristo con l’isola in mano e degli angeli che simboleggiano la salvezza : anche sulla terra ci sono degli angeli che ci proteggono.
dal report della delegazione di Alberobello (Puglia)

Domenica 1 Ottobre ore 15.00-17.00

Scuole partecipanti:

Lampedusa: Lo Verde Sofia Ilenia, Palmisano Marco + accompagnatore.
Marche-Pesaro: Fucili Fabio, Cappello Giulia, Cioppi Elena, Sebastianelli Andrea + accompagnatore.
Lombardia-Monza: Cerrito Raffaele, Grasso Nicole, Gargano Greta, Gaviraghi Margherita + accompagnatore.